Luce pulsata Homedics Duo Quartz: tutti i segreti del mio nuovo epilatore

luce pulsata homedics

Il mio ultimo regalo di Natale è stato proprio l’epilatore a luce pulsata Homedics Duo Quartz.

L’ho provato subito e con questo articolo ti racconterò la mia esperienza, pro e contro di questo nuovo metodo di epilazione.

«Sei soddisfatto della depilazione definitiva?». «Non mi posso lamettare». (arcobalengo, Twitter) Click To Tweet

E’ doveroso fare una premessa.

Circa un anno fa, a gennaio 2017, ho fatto la prima seduta di luce pulsata in un centro specializzato e sono rimasta sbalordita! In senso positivo naturalmente, perchè dopo tre settimane da quel primo trattamento non avevo nemmeno un pelo sulle mie gambe.

Certo, i peli poi sono ricresciuti ma molto, molto lentamente e sicuramente parecchi in meno.

Ma se da un lato il risultato è stato eccezionale, dall’altro, purtroppo, devo dire che ho avuto anche delle piccole crosticine nelle cosce, credo dovute al fatto che ho la pelle chiara con le lentiggini. Così ho deciso, mio malgrado, di cambiare strada e di cercare qualcosa che fosse più adatto al mio tipo di pelle.

Per sette mesi ho utilizzato dalla mia estetista il laser che mi ha portato buoni risultati, sopratutto nelle ascelle ma sicuramente non paragonabile alla luce pulsata che avevo provato.

Poi ho parlato con una mia amica, con carnagione molto simile alla mia, che aveva provato gli stessi metodi di epilazione e mi ha detto di aver acquistato l’epilatore a luce pulsata Homedics e di essere molto soddisfatta di questo prodotto.

Così ho iniziato a cercare per la rete il migliore al minor prezzo. E proprio nei giorni del black friday ho trovato un’incredibile offerta: luce pulsata Homedics Duo Quartz 300.000 impulsi a € 99,90 (il prezzo pieno è di € 259,90). Non me lo sono lasciata scappare e poi è diventato il mio regalo di Natale.

Comunque sopratutto su Amazon spesso si trovano delle buonissime offerte di questo prodotto.

Cosa contiene la confezione Homedics Duo Quartz

luce pulsata

La scatola contiene l’epilatore, il caricatore da attaccare alla presa di corrente, la testina per piccole zone (baffetti o viso), gli occhialini per proteggere gli occhi e un libretto con tutte le istruzioni e le avvertenze.

Sicuramente gli occhialini non saranno utilissimi perchè sono completamente neri. Per questo non riuscirai a vedere praticamente nulla una volta indossati. L’ideale sarebbe acquistare a parte gli occhiali specifici per i trattamenti di luce pulsata. A questo link troverai qualche esempio.

Ora ti racconto tutti i passaggi da fare prima di iniziare il trattamento.

Depilazione preventiva

luce pulsata

Prima di tutto voglio avvertirti che solo chi ha un pelo almeno biondo scuro e una carnagione non troppo scura potrà fare la luce pulsata. Infatti la luce andrà a colpire dove troverà scuro e nel caso di pelo biondo e pelle scura, colpirà solo la pelle e non il bulbo del pelo. Comunque, ti consiglio di fare una prova su una piccola zona del tuo corpo e aspettare 48 ore per vedere che effetto fa la luce pulsata sulla tua pelle.

Ma ora iniziamo il trattamento. Prima di tutto bisogna depilare completamente la zona. Occorre utilizzare una lametta. Dimentica cerette, silk-epil e creme depilatorie. Quando inizierai i trattamenti a luce pulsata l’unico metodo di depilazione dovrà essere la lametta, quella che per anni tua madre, quando avevi tredici anni, ti vietava di utilizzare, con la minaccia che saresti diventata un uomo!

Una volta depilata, la pelle dovrà essere pulita e asciutta, non dovrai aver preso il sole e non dovrai aver messo nessun tipo di crema almeno da due giorni.

Prima di iniziare a passare la luce pulsata Homedics, dovrai coprire con una qualsiasi matita bianca eventuali nei presenti sulla zona da epilare, in modo che non vengano colpiti dalla luce.

E ora il momento tanto atteso.

Passaggio Luce pulsata Homedics

luce pulsata 3

A questo punto puoi iniziare il trattamento. Nel foglietto delle istruzioni e delle avvertenze della luce pulsata Homedics Duo Quartz troverai tutte le inclinazioni da fare con il tuo parecchio a seconda della zona del corpo da epilare.

Se, per esempio, inizierai dalle gambe, ti consiglio di prenderti almeno una mezz’oretta di tempo, perchè il primo svantaggio rispetto ad un laser è il tempo che occorre per fare una gamba con la luce pulsata (almeno 20 minuti) contro i 2/3 minuti del laser.

Io la faccio ad una potenza 4/5 perchè come detto ho la pelle abbastanza chiara e un pelo marrone scuro, la situazione perfetta per la luce pulsata. Però ho molte lentiggini sulle braccia e per questo credo che non potrò mai passarci la luce pulsata.

Il fastidio che dà la luce pulsata è veramente una piccola scossetta, quasi impercettibile. E’ un attimo, come un puntino sulla pelle ma svanisce in un secondo. Lo sopporto molto meglio di una ceretta. Dovrai stare attenta a non lasciare nessun punto perchè solo dove ‘colpirai’ la luce farà il suo effetto. Per questo ti occorrerà molto tempo.

Alla fine del trattamento,  la pelle potrebbe anche risultare leggermente arrossata, ma non preoccuparti. Nel prossimo paragrafo ti indico l’ultimo passaggio per far sparire nel giro di pochi minuti il rossore.

Crema lenitiva

Una volta terminato il trattamento, dovrai passare su tutta la zona sottoposta a luce pulsata Homedics una crema idratante lenitiva.

Io in questo momento sto usando la crema della D Light post trattamento luce pulsata. Ma andrà bene una qualsiasi crema lenitiva, magari all’aloe, reperibili anche al supermercato.

Il risultato sarà una pelle morbida, liscia e senza peli e anche se dovesse essere un pochino arrossata, nel giro di pochi minuti la pelle tornerà rosa.

Tra un trattamento e l’altro dovrai aspettare almeno quattro settimane ma molto dipenderà da come ti cresceranno i peli. Io la prima volta l’ho fatto dopo sette settimane perché i peli non mi erano cresciuti.

Considerazioni finali

Insomma, ti ho raccontato la mia esperienza e ora mi sento di fare queste considerazioni finali sulla luce pulsata Homedics Duo Quartz:

  • rallenta notevolmente la ricrescita dei peli superflui
  • diminuisce la quantità di peli superflui
  • non è adatta a pelli molto scure o a chi ha i peli chiari
  • quella ‘casalinga‘ è sicuramente più economica ma un pochino meno efficace rispetto a quella professionale
  • rende la pelle morbida, come quella di un bambino
  • serve molto tempo per fare un trattamento completo perchè dovrai coprire ogni centimetro della zona da epilare
  • i risultati si vedono già dalla prima seduta
  • per avere risultati duraturi ci vuole costanza 

Insomma, io la consiglio a tutte quelle persone che possono farla, perché a me ha cambiato davvero la vita. Mi dimentico di depilarmi e ho la pelle morbida.

E tu hai mai provato la luce pulsata Homedics? Raccontami la tua esperienza nei commenti.

9 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *